Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2012

Nuova estensione Coverflow Alt-Tab

Immagine

Migliore estensione per la lista delle applicazioni

Immagine
Aprire Chromium, nella barra dei preferiti c'è il link a GNOME shell extension, caricare la pagina.
Cliccare su "installed extensions" e disinstallare Windows list
Cliccare su Extensions per tornare alla lista delle estensioni, cercare "TaskBar" ed installare.

risultato ....



mi sembra che questo era quello che chiedeva Western....

P.D.
Aggiungo che nella sezione  "installed extensions", trovate anche, la notifica degli aggiornamenti delle vostre estensioni installate.

Cuffie Bluetooth

per chi volesse usare cuffie bluetooth tipo questaconsiglio di installare la suite Bluez tramite questa riga di comando:
sudo apt-get install bluez-*

Installare e configurare il Prelink

Il servizio Prelink risulta molto utile nel caso in cui si utilizzino delle librerie condivise, grazie ad esso infatti queste verranno caricate in anticipo permettendo un avvio più rapido delle applicazioni.
Installare Prelink è molto semplice, basterà digitare da Terminale la seguente istruzione:

sudo apt-get -y install prelink
Una volta premuto [Invio], sarà possibile editare il file prelink con il seguente comando:
sudo gedit /etc/default/prelink
All'interno di questo file bisognerà sostituire la riga:
PRELINKING=unknowncon
PRELINKING=yes
Una volta confermate le modifiche salvando il file, sarà possibile procedere con l'avvio del servizio:
sudo /etc/cron.daily/prelink A questo punto, il servizio verrà avviato giornalmente (daily) grazie al Cronjob definito e l'avvio dei programmi dovrebbe risultare più veloce.

Installazione del Preload:

Il Preload è un servizio che, durante le fasi di inattività del sistema, permette ad un Pc basato su Linux di caricare in memoria i programmi utilizzati più frequentemente, in questo modo la procedura di avvio delle applicazioni stesse risulterà più veloce.Per installare il Preload sarà necessario innanzitutto aprire il Terminale per l'invio delle istruzioni da riga di comando e poi digitare:
sudo apt-get -y install preload

Notifiche errori fastidiose

Può capitare mentre utilizziamo LinuxMindOS che durante un aggiornamento, installazione o avvio di un'applicazione, appaia una finestra che ci indica dei problemi con il nostro sistema e di informare gli sviluppatori con i dettagli del problema. Tutto questo succedere perché in Ubuntu 12.04, da cui deriva LinuxMindOS, è stato attivato di default Apport, un'utile tool che genera automaticamente segnalazioni di crash da inviare agli sviluppatori. Purtroppo molto spesso vengono generate segnalazioni non di reali problemi del sistema, per esempio la chiusura errata di un'applicazione, normale aggiornamento di pacchetti, ecc. Se non vogliamo che ogni tanto si avvii la finestra di notifica e segnalazione di errore del sistema, possiamo disattivare questa funzionalità con molta facilità, basta semplicemente digitare da terminale: gksu gedit /etc/default/apport
E cambiare in enabled da "1" a "0" , quindi salvare il file.

Risparmio energetico

Uno dei più grandi problemi dell'usare computer portatili, è senza dubbio la durata delle batterie. Purtroppo, i sistemi operativi non hanno integrati sistemi avanzati di risparmio energetico, se non il classico "stand-by", presente da quasi vent'anni. Per questo, è necessario "integrare" le funzionalità di Linux con altri software. Il suo nome è Jupiter e ha moltissime funzionalità utili e, soprattutto è opensource! Che aspettiamo ad installarlo? La procedura è abbastanza semplice, basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/jupiter
sudo apt-get update
sudo apt-get install jupiter

Previsioni meteo

GNOME Shell Weather Extension è una delle migliori estensioni per Gnome Shell dedicate alle previsioni meteo. Attraverso GNOME Shell Weather Extension avremo molte funzionalità integrate, l'estensione ci permette di consultare più località, configurare le varie informazioni indicando quale unità di misura utilizzare per la temperatura, intensità vento, pressione atmosferica. Per installarlo suLinuxMindOS basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:gnome-shell-extensions
sudo apt-get update
sudo apt-get install gnome-shell-extension-weather

Installazione aggiornata di Googleearth

Per installare Google Earth 7 su LinuxMindOS basta digitare: Per  32-bit digitiamo:

wget -c http://goo.gl/mn6gU -O google-earth-stable_i386.deb 
sudo dpkg -i google-earth-stable_i386.deb
sudo apt-get install -f

Per  64-bit digitiamo:

sudo apt-get install lsb-core ttf-mscorefonts-installer
wget -c http://goo.gl/gdU5a -O google-earth-stable_amd64.deb 
sudo dpkg -i google-earth-stable_amd64.deb
sudo apt-get install -f Per chi avesse problemi a installare suddetto programma ecco una procedura da terminale sudo apt-get install googleearth-package lsb-core sudo make-googleearth-package --force sudo dpkg -i *.deb sudo apt-get install -f

LibreOffice versione più nuova e sempre aggiornata

Nella nostra versione di LinuxMindOS non è installata di default una versione nuova di LibreOffice. Per fare ciò ci sono 2 possibilità:
Scaricare i file dal sito ufficiale ed installare la nuova versione. Così facendo il programma non si aggiornerà più in automatico. Cercare un repo ppa installarlo ed eseguire l'installazione di LibreOffice.
In questa piccola guida spiego il metodo n.2, che credo sia quello più comodo da utilizzare.

Se avete già installato LibreOffice dal sito ufficiale, disinstallare la vecchia versione
Successivamente da terminale eseguire i seguenti comandi:

sudo add-apt-repository ppa:libreoffice/ppa  sudo apt-get update  sudo apt-get install libreoffice  sudo apt-get install libreoffice-gnome  sudo apt-get install libreoffice-l10n-it  sudo apt-get install myspell-it  sudo apt-get install hyphen-it  sudo apt-get install mythes-it  sudo apt-get install libreoffice-help-it  sudo apt-get install libreoffice-pdfimport  sudo apt-get install libreoffice-presentation…

Perchè non esiste una "LinuxMindOS 12.10"

Dopo la creazione della nostra LinuxMindOS, che è basata su Ubuntu 12.04 Lts, ci siamo più volte domandati se nella versione successiva saremmo dovuti partire da una Ubuntu 12.10. La mia idea principale è sempre stata che siccome la Ubuntu 12.04 è una Lts, non può essere soppiantata così velocemente dalla versione successiva, che tra l'altro non sarà servita così tanto come una Lts.  Dopo alcune prove della versione 12.10, ci siamo resi conto che non è poi così tanto stabile. Il nuovo desktop di gnome-shell è molto instabile e i nuovi kernel 3.6 e 3.7 faticano a supportare alcune tipologie di schede video. In pratica avremmo creato una distribuzione piena di problemi hardware e software ai quali non saremmo stati in grado di dare le adeguate risposte. Il passaggio successivo è stato quello di capire cosa avremmo potuto fare, e la nostra forte convinzione è stata quella che se un utente non può provare la nostra nuova versione, magari, può essere spingo a provarne altre credendo che l…