Post

Visualizzazione dei post da 2012

Nuova estensione Coverflow Alt-Tab

Immagine

Migliore estensione per la lista delle applicazioni

Immagine
Aprire Chromium, nella barra dei preferiti c'è il link a GNOME shell extension, caricare la pagina.
Cliccare su "installed extensions" e disinstallare Windows list
Cliccare su Extensions per tornare alla lista delle estensioni, cercare "TaskBar" ed installare.

risultato ....



mi sembra che questo era quello che chiedeva Western....

P.D.
Aggiungo che nella sezione  "installed extensions", trovate anche, la notifica degli aggiornamenti delle vostre estensioni installate.

Cuffie Bluetooth

per chi volesse usare cuffie bluetooth tipo questaconsiglio di installare la suite Bluez tramite questa riga di comando:
sudo apt-get install bluez-*

Installare e configurare il Prelink

Il servizio Prelink risulta molto utile nel caso in cui si utilizzino delle librerie condivise, grazie ad esso infatti queste verranno caricate in anticipo permettendo un avvio più rapido delle applicazioni.
Installare Prelink è molto semplice, basterà digitare da Terminale la seguente istruzione:

sudo apt-get -y install prelink
Una volta premuto [Invio], sarà possibile editare il file prelink con il seguente comando:
sudo gedit /etc/default/prelink
All'interno di questo file bisognerà sostituire la riga:
PRELINKING=unknowncon
PRELINKING=yes
Una volta confermate le modifiche salvando il file, sarà possibile procedere con l'avvio del servizio:
sudo /etc/cron.daily/prelink A questo punto, il servizio verrà avviato giornalmente (daily) grazie al Cronjob definito e l'avvio dei programmi dovrebbe risultare più veloce.

Installazione del Preload:

Il Preload è un servizio che, durante le fasi di inattività del sistema, permette ad un Pc basato su Linux di caricare in memoria i programmi utilizzati più frequentemente, in questo modo la procedura di avvio delle applicazioni stesse risulterà più veloce.Per installare il Preload sarà necessario innanzitutto aprire il Terminale per l'invio delle istruzioni da riga di comando e poi digitare:
sudo apt-get -y install preload

Notifiche errori fastidiose

Può capitare mentre utilizziamo LinuxMindOS che durante un aggiornamento, installazione o avvio di un'applicazione, appaia una finestra che ci indica dei problemi con il nostro sistema e di informare gli sviluppatori con i dettagli del problema. Tutto questo succedere perché in Ubuntu 12.04, da cui deriva LinuxMindOS, è stato attivato di default Apport, un'utile tool che genera automaticamente segnalazioni di crash da inviare agli sviluppatori. Purtroppo molto spesso vengono generate segnalazioni non di reali problemi del sistema, per esempio la chiusura errata di un'applicazione, normale aggiornamento di pacchetti, ecc. Se non vogliamo che ogni tanto si avvii la finestra di notifica e segnalazione di errore del sistema, possiamo disattivare questa funzionalità con molta facilità, basta semplicemente digitare da terminale: gksu gedit /etc/default/apport
E cambiare in enabled da "1" a "0" , quindi salvare il file.

Risparmio energetico

Uno dei più grandi problemi dell'usare computer portatili, è senza dubbio la durata delle batterie. Purtroppo, i sistemi operativi non hanno integrati sistemi avanzati di risparmio energetico, se non il classico "stand-by", presente da quasi vent'anni. Per questo, è necessario "integrare" le funzionalità di Linux con altri software. Il suo nome è Jupiter e ha moltissime funzionalità utili e, soprattutto è opensource! Che aspettiamo ad installarlo? La procedura è abbastanza semplice, basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/jupiter
sudo apt-get update
sudo apt-get install jupiter

Previsioni meteo

GNOME Shell Weather Extension è una delle migliori estensioni per Gnome Shell dedicate alle previsioni meteo. Attraverso GNOME Shell Weather Extension avremo molte funzionalità integrate, l'estensione ci permette di consultare più località, configurare le varie informazioni indicando quale unità di misura utilizzare per la temperatura, intensità vento, pressione atmosferica. Per installarlo suLinuxMindOS basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:gnome-shell-extensions
sudo apt-get update
sudo apt-get install gnome-shell-extension-weather

Installazione aggiornata di Googleearth

Per installare Google Earth 7 su LinuxMindOS basta digitare: Per  32-bit digitiamo:

wget -c http://goo.gl/mn6gU -O google-earth-stable_i386.deb 
sudo dpkg -i google-earth-stable_i386.deb
sudo apt-get install -f

Per  64-bit digitiamo:

sudo apt-get install lsb-core ttf-mscorefonts-installer
wget -c http://goo.gl/gdU5a -O google-earth-stable_amd64.deb 
sudo dpkg -i google-earth-stable_amd64.deb
sudo apt-get install -f Per chi avesse problemi a installare suddetto programma ecco una procedura da terminale sudo apt-get install googleearth-package lsb-core sudo make-googleearth-package --force sudo dpkg -i *.deb sudo apt-get install -f

LibreOffice versione più nuova e sempre aggiornata

Nella nostra versione di LinuxMindOS non è installata di default una versione nuova di LibreOffice. Per fare ciò ci sono 2 possibilità:
Scaricare i file dal sito ufficiale ed installare la nuova versione. Così facendo il programma non si aggiornerà più in automatico. Cercare un repo ppa installarlo ed eseguire l'installazione di LibreOffice.
In questa piccola guida spiego il metodo n.2, che credo sia quello più comodo da utilizzare.

Se avete già installato LibreOffice dal sito ufficiale, disinstallare la vecchia versione
Successivamente da terminale eseguire i seguenti comandi:

sudo add-apt-repository ppa:libreoffice/ppa  sudo apt-get update  sudo apt-get install libreoffice  sudo apt-get install libreoffice-gnome  sudo apt-get install libreoffice-l10n-it  sudo apt-get install myspell-it  sudo apt-get install hyphen-it  sudo apt-get install mythes-it  sudo apt-get install libreoffice-help-it  sudo apt-get install libreoffice-pdfimport  sudo apt-get install libreoffice-presentation…

Perchè non esiste una "LinuxMindOS 12.10"

Dopo la creazione della nostra LinuxMindOS, che è basata su Ubuntu 12.04 Lts, ci siamo più volte domandati se nella versione successiva saremmo dovuti partire da una Ubuntu 12.10. La mia idea principale è sempre stata che siccome la Ubuntu 12.04 è una Lts, non può essere soppiantata così velocemente dalla versione successiva, che tra l'altro non sarà servita così tanto come una Lts.  Dopo alcune prove della versione 12.10, ci siamo resi conto che non è poi così tanto stabile. Il nuovo desktop di gnome-shell è molto instabile e i nuovi kernel 3.6 e 3.7 faticano a supportare alcune tipologie di schede video. In pratica avremmo creato una distribuzione piena di problemi hardware e software ai quali non saremmo stati in grado di dare le adeguate risposte. Il passaggio successivo è stato quello di capire cosa avremmo potuto fare, e la nostra forte convinzione è stata quella che se un utente non può provare la nostra nuova versione, magari, può essere spingo a provarne altre credendo che l…

Come avere l'ultima versione di LibreOffice su Linux Ubuntu e derivate

Da terminale sudo apt-get purge libreoffice*
sudo apt-get autoremove per rimuovere la versione già installata.
andare su http://it.libreoffice.org/download/  e scaricare i 3 file proposti con il simbolo del punto esclamativo. nel mio esempio ho trovato la versione 3.6.0 Scarichiamo i 3 file nella stessa cartella versione 32 bit Diamo, in ordine, i seguenti comandi: sudo tar xvf LibO_3.6.0_Linux_x86_install-deb_en-US.tar.gz cd LibO_3.6.0.4_Linux_x86_install-deb_en-US/ cd DEBS/ sudo dpkg -i *.deb cd desktop-integration/ sudo dpkg -i *.deb A questo punto LibreOffice 3.6.0 è installato e funzionante ma è in lingua inglese. Per installare la lingua italiana, daremo da terminale: sudo tar xvf LibO_3.6.0_Linux_x86_langpack-deb_it.tar.gz cd LibO_3.6.0.4_Linux_x86_langpack-deb_it/
cd DEBS/
sudo dpkg -i *.deb Per chi volesse installare l’help in lingua italiana, si darà da terminale: sudo tar xvf LibO_3.6.0_Linux_x86_helppack-deb_it.tar.gz
cd LibO_3.6.0.4_Linux_x86_helppack-deb_it/
cd DEBS/

È nata LinuxMindOS

Finalmente posso annunciavi la nascita di una nuova distribuzione GNU/Linux LinuxMindOS.
La sua pagina di riferimento è la seguente http://linuxmindos.jimdo.com/
là trovate sia i link per caricare le 2 versioni (32 e 64 bit) che il link al forum dove diamo assistenza.

Viewnior: ottimo visualizzatore immagini per Linux

Da quando ho installato Gimp 2.8 non mi ha più funzionato EOG, il visualizzatore di immagini.
Ho trovato questo programma che è simile a EOG e  molto snello ed intuitivo.
Se cercate col programma "repo finder" che è presente sulla destra nel mio blog, potrete trovare il repo più adatto per la vostra versione di Linux.


È uscito Gimp 2.8 come installarlo ??

Sul forum inuxmind-italia.org ho letto un fantastico topic su come installare Gimp 2.8  su Mint e derivate. Qui sotto riporto il post che riassume un po' tutta la procedura. Ringrazio Takel per il lavoro fatto nello scrivere il post riassuntivo.
Questo è il link all'intero topic (casomai qualche masochista volesse leggere tutto quanto).

Ciao come da gentile richiesta scrivo questa piccola guida solo per chi non sa ovviamente, sperando possa essere di aiuto a chi vuole il gimp aggiornato.
L'upgrade in questione a gimp 2.8 è riuscito su linux LMDE, Mint12 e GNOME2
in pratica si devono disabilitare "solo i repo lisa" da mint12 e Gnome2 mentre per LMDE bisogna avere una lista repo ufficiale pena si installano pacchetti unstabel, ecc ecc..
Possiamo anche non considerare i repo nella sources.list.d perche non ci interessano quindi si procede come segue:

.1)
Per sicurezza ci salviamo la nostra lista personale nella home
sudo cp /etc/apt/sources.list /home/
poi la editiamo con
s…

Un tool per scegliere la distro Linux più appropriata: Linux Distribution Chooser

Non serve dire tanto altro: provate il link qui sotto riportato

http://www.zegeniestudios.net/ldc/

Installare kernel 3.2.x su Oneiric e derivate

Se abbiamo Ubuntu Oneiric o derivate (tipo mint, GnoMindos, Lubuntu, ecc.) il kernel 3.2.x non verrà proposto di default. Per aggiornare al kernel 3.2.x possiamo installarlo attraverso un nuovo PPA dedicato.
Per installare il nuovo Kernel Linux 3.2.x  da PPA basta semplicemente digitare da terminale:
sudo apt-add-repository ppa:francisbrwn9/kernels sudo apt-get updatesudo apt-get dist-upgradeRiavviare il sistema operativo e per controllare se il nuovo kernel è installato, da terminale digitare:
uname -r

Localizzare Firefox 12 su Linux, per tornare in italiano

A me è successo che si è installata la versione in Inglese di Firefox 12.
Sono andato qua  e ho scaricato il pacchetto it.xpi
Poi ho riavviato!

Synchrorep: Un modo semplice per sincronizzare directory

Synchorep è un software opensource per sincronizzare due cartelle, che significa riportare tutte le modifiche di una a l’altra e viceversa. Al termine della sincronizzazione, entrambe le directory saranno rigorosamente le stesse.

Questo è utile principalmente principalmente utile per i nomadi che lavorano con un computer portatile o una chiave USB, ma può interessare anche gli utenti che vogliono fare una copia incrementale per guadagnare tempo.

Ecco una breve descrizione delle funzionalità:
Sincronizzazione con un click usando il menu contestuale
Se non vogliamo sovraccaricare il menu contestuale, si può disattivaree creare un’icona sul desktop dove trascinare sopra le cartelle.
Gli eventi di sincronizzazione sono immagazzinati in un database che consente di individuare i casi di cancellazione.
In caso di cancellazione o in caso di conflitto, all’utente viene chiesto cosa fare
Nessun file viene eliminato o sovrascritto, ma viene messo nel cestino per evitare una perdita di dati
Il comportam…

Gestire i documenti PDF con Mendeley

Immagine
Mendeleyè un software libero, cross-platform organizerPDFcon alcune caratteristiche extrache rendonola gestione dei documentie la ricercapiù facile: Referencemanager (genera citazioni ebibliografiein Microsoft Word, OpenOffice /LibreOffice)PDFviewer(È inoltre possibile aggiungereannotazioni, ecc)Importae organizzai file PDFCollabora/condivide documentiBackupe cloudsync
L'applicazione èfondamentalmente ungestore di libreriaper i filePDFche consente di organizzaree persinomemorizzare idocumentiin the cloud(senzacrittografia)e può essere utilizzatoda Linux, Windows, Mac, dispositivi mobili oweb.Conun account gratuito, si ottiene500MB dimemoria personalee un altro500MB dispazio condivisoe si puòanche creareentrambi i gruppipubblici e privati​​di condividerefacilmente i documenticon amici o colleghi. L'interfacciaa schede, supportale annotazioni

Mendeleyviene fornito con unbuilt-in visualizzatore di PDFe si puòaprire piùfile PDFnello stesso tempo(interfacciaa schede), supporta le annot…

Wacom Bamboo su Linux

Ieri ho effettuato l'acquisto di una tavoletta grafica Wacom Bomboo. Come al solito, all'interno della scatole ci sono i driver per  WIndows e Mac. Non ci sono driver per Linux. La tavoletta su Windows  si installata facilmente. Invece su Linux non viene rilevata in  automatico e bisogna effettuare alcune procedure. Aprire il terminale e digitare i seguenti comandi: cd Scrivania

wget http://prdownloads.sourceforge.net/linuxwacom/input-wacom-0.12.1.tar.bz2

sudo apt-get update

sudo apt-get install build-essential libx11-dev libxi-dev x11proto-input-dev xserver-xorg-dev libxrandr-dev libncurses5-dev autoconf libtool

sudo apt-get upgradeIl comando successivo serve per sapere quale tipologia di kernel è installato uname -rse viene visualizzato il kernel generic bisogna eseguire il seguente comando sudo apt-get install linux-headers-genericse viene visualizzato il kernel rt o pae eseguire il seguente comando sudo apt-get install linux-headers-rtoppure
sudo apt-get install linux-header…

M'illumino di meno

Immagine

È uscita la nuova GnoMint .2

Inutile che mi stia a dilungare su cos'è, com'è ecc. C'è tutto ben scritto nel forum di riferimento. http://www.linuxmind-italia.org/index.php?topic=12439.msg142894#msg142894

Io la uso fin dalla prima versione e adesso ho installato, sul fisso e sul portatile la versione 64 bit.

tenere sempre aggiornato tutto il software su Linux: repo-finder

Per chi usa Linux, una delle funzionalità più importanti è quella di poter tenere il proprio software sempre aggiornato. Per poter fare ciò, bisogna che il software sia presente in una lista chiamata repository (definizione molto approssimata e semplicistica, ma credo che possa essere compresa anche da chi non ha mai utilizzato Linux). Qualora un software non sia presente nella lista, le alternative sono 2: andare in cerca del singolo pacchetto o vagare in grande mare di Internet per trovare un repository. Adesso  la soluzione c'è: http://www.sourceslist.eu/repofinder/ Da questa semplice pagina, è possibile digitare il software che si vuole tenere aggiornato, e verrà proposto il corrispettivo repo. Repo-finder propone la possibilità di scegliere varie distribuzioni Linux da Debian, Ubuntu, Mint, ecc.

Grazie ad Alessandro, mi è stato fornito il codice per il widget inserito nella sidebar di questo blog.

Photorec: Recuperare file da memorie danneggiate

Immagine
Quante volte ci sarà capitato di ritrovarci con una pendrive o una memory che non funziona più, oppure una menory nella quale sono stati cancellati dei file importanti. Questo è il caso più tipico ma il programma consente il recupero anche di CD, DVD o Hard Disk. Se il danno non è fisico, ma dovuto a un problema logico o non ci siete ancora passati sopra, la memoria può essere recuperata.
PhotoRec è un programma di recupero dati progettato per recuperare file persi, inclusi video. Per prima cosa occorre installare PhotoRec che è presente nei repository di Mint12 e anche in quelli di GnoMint.2 assieme a Testdisk.
Da terminale digitiamo sudo apt-get install testdisk Ora non ci resta che lanciare il programma; sempre da terminale e con finestra massimizzata lanciamo un bel sudo photorec Comparirà la seguente schermata
Dove troverete i le varie memorie collegate al pc. Nel mio caso l'unità da recuperare è la sdb ovvero la memory SD corrotta. Selezioniamo l'unità da recuperare e …

ZENITY: quando lo script bash può diventare grafico

Immagine
Oggi voglio segnalarvi la possibilità di creare piccoli tool grafici da programmi scritti in bash. Com'è possibile tutto questo?  Attraverso ZENITY. Per saperne di più su questo tool vi rimando al suo manualein linea. Per quanto mi riguarda posso farvi un piccolo esempio di come l'ho utilizzato. A me serviva poter vedere il livello delle cartucce della stampate usb epson. Per fare ciò ho dovuto installare il programma "INK" e da terminale digitare sudo ink -p usb Installando zenity e leggendo un po' il manuale, sono arrivato a scrivere il seguente comando: zenity  --notification  --window-icon=/home/ivo/Immagini/c86.png  --text "$(sudo ink -p usb)" adesso lo commentiamo un po':
-- notificationil programma si avvia nell'area di notifica;
--window-icon ci mettiamo il percorso dell'immagine che vogliamo visualizzare nell'area di notifica; --textSpecifica iltesto visualizzatonella finestra di dialogodi immissione del testo;
il resto del codice dentro …