Gestione ram su Linux

Se il PC ha poca ram
Se il vostro pc è datato e la ram è di 1gb o inferiore la scelta migliore ricade su Zram. Questo programma andrà a comprimere i dati che saranno poi archiviati sulla memoria ram che agirà come fosse una swap ma molto più velocemente essendo la lettura dalla ram molto più veloce che la lettura su disco come nel caso di una normale swap.
Il programma si adatta automaticamente alla memoria disponibile e alla cpu e stando a quanto affermo i miglioramenti si possono avere anche con sistemi con ram pari a 2gb   pur esaurendo tutta la memoria ram disponibile il sistema rimane comunque reattivo.
Per installare il programma su ubuntu, da linea di comando digitate i comandi nel seguente ordine:
sudo add-apt-repository ppa:shnatsel/zramsudo apt-get updatesudo apt-get install zramswap-enabler
Se il PC ha molta ram 
Se il vostro Pc è dotato di 2gb o superiore allora il mio consiglio è quello di utilizzare un vecchio ma efficacissimo trucco, ossia caricare la cache direttamente in ram, anche in questo caso il vantaggio principale è la velocità l'accesso alla ram è più rapido che l'accesso al hdd inoltre si aumenta la vita del vostro hdd e si riducono i consumi energetici io solitamente dedico 500 mb alla cace in/tmp. Se vedete un aumento dell'uso della ram tranquilli è normale. Se volete provare ecco il comando da lanciare per 500mb:

echo none /tmp tmpfs size=500m,mode=1777 0 0 >> /etc/fstab
Se volete aumentare la ram dedicata basterà semplicemente scrivere una cifra differente da 500.

Rilasciamo la ram con una combinazione di tasti


Linux, per mantenere un buon livello di performance, utilizza una buona parte della memoria  come memoria cache. Pertanto non è strano trovarsi con  il 20-40% della memoria utilizzato dalla cache. Una parte di questa memoria inattiva può essere liberata con i seguenti semplici comandi
sudo -s   
sync  &&   echo 3 > /proc/sys/vm/drop_caches
Per semplificarci la vita mettiamo il tutto in uno script in /usb/bin/ram-free.sh e poi associamo il tutto a una combinazione di tasti


sudo su 
touch /usr/bin/ram-free.sh
echo 'sync' >> /usr/bin/ram-free.sh
echo 'echo 3 > /proc/sys/vm/drop_caches' >> /usr/bin/ram-free.sh
chmod a+rx /usr/bin/ram-free.sh
exit


Lo script si può aviare con
   gksu ram-free.sh
e digitiamo la password di root

Adesso associamo il tutto alla combinazione di tasti win + control + f

Per fare questo possiamo usare nel "impostazioni di sistema"  sezione "tastiera" e  "scorciatoie personalizzate" per associare comandi alla tastiera in linux ubuntu
il comando da inserire è il seguente
 
gksu /usr/bin/ram-free.sh
impostare come combinazione
Win + control + f

Commenti

Post popolari in questo blog

vlc e canali digitale terrestre in streaming

Thunderbird: Come inserire la firma nei messaggi?

Spostare o migrare gli account utente dal vecchio server Linux su un nuovo server Linux